Casale De Li Canti

la Struttura nel Salento tra gli Ulivi e il Mare
Posate l’orologio, prendete il vostro tempo. Rallentate il passo e lasciatevi svegliare dal frinire delle cicale, al Casale de li Canti si può. Ulivi ricurvi e filari di viti vi accompagnano giù per la collina.
A soli due km, gli occhi si perdono lungo dune di sabbia finissima e acque cristalline in cui è possibile specchiarsi. Fiero nelle sue tonalità di blu, è possibile contemplare il mare  dalla nostra torre, da bordo piscina o passeggiando per il giardino. Se siete in cerca di un’oasi l’avete trovata, con i suoi  due ettari di uliveto secolare a garanzia di relax e spazio per sé stessi. Sarete letteralmente invasi da nuovi profumi, colori e sapori.
Respirate. Osservate. Ascoltate. Il nostro fine è quello di consegnarvi un’esperienza singolare e intensa, per rendere il vostro tempo indimenticabile. Perché sia più di una semplice vacanza!

Le nostre camere in masseria

Tutte climatizzate, le camere di questo bed & breakfast sono dotate di TV e, in alcuni casi, vista sul mare, sulla piscina o sul giardino. Il bagno privato è completo di vasca/doccia, set di cortesia e asciugacapelli.

News

La Terra e l’olio bio

Scegliere la terra non è cosa facile, ha in se qualcosa di coraggioso. Svegliarsi all’alba, la fatica fisica che ti spetta, affrontare la sfida che rappresenta ogni giorno. Per chi come me non è nato in una masseria nel salento, misurarsi con il mondo dell’agricoltura biologica è arduo compito, tanto nuovo quanto duro.

Marathon del Salento 2017

Anche se non siete appassionati di bici trovarsi in mezzo ad 800 bikers che pedalano tra terra e fango emoziona, c’è poco da fare, l’ho provato sulla mia pelle due anni fa. Mi trovavo in mezzo al letto del canale dei Fani, 500 metri dalla Masseria nel Salento dove vivo, il Casale de li Canti, passeggiavo sotto una pioggerellina con i miei cani e ignoravo del tutto cosa fosse stato organizzato quel giorno.

Il culto di Santa Marina a Ruggiano nella tradizione salentina.

Sole cocente, vento di scirocco e il frinire delle cicale per un giorno sovrastato dal chiacchiericcio delle bancarelle e dalla banda musicale in festa.

Il giorno di Santa Marina a Ruggiano addentrarsi per i vicoli del centro storico diventava una magica scoperta, come nella migliore tradizione salentina. Nella masseria nel salento, Nonna ci ha sempre tenuto a raccontarmi che in passato al santuario di Santa Marina a Ruggiano, accorrevano in tanti in pellegrinaggio, soprattutto i malati di itterizia ( in passato definito “lu male d’arco” in quanto si riteneva che l’arcobaleno fosse responsabile di tale malattia).

“Se impari ad osservarlo il ceppo ti parla e ti dice esattamente ciò che vuole”, parole del compare Gianni Manni nella nostra masseria nel Salento. Con i suoi 90 anni sembra aver ingannato il tempo, occhi azzurri e lunghi solchi sul viso:per lui l’arte di potare non ha segreti . Ho avuto la fortuna di seguirlo in tre giorni di lavoro su un appezzamento di 32 are in contrada Fani a Salve, un fazzoletto di terra baciato da madre natura proprietà della masseria nel Salento.

Sei un amante di sport a vento? E allora devi venire in Salento. Non importa se proveniente da Nord o Sud,  200 giorni l’anno il vento regna sulla penisola regalando giorni indimenticabili a noi tutti appassionati di Kite, Sup, catamarano e qualsiasi mezzo si sposti ad aria. In primavera quando vedi le cime degli alberi pettinate dal Ponente già alle 9 del mattino, il sorriso ti si stampa sulla faccia. Sai che il vento termico sta per entrare prepotente e inizi a fremere di gioia, abbandoni l’idea di un buon pasto comodo per inseguire lui: Il Vento.